Warning
  • Direttiva EU sulla e-Privacy

    Questo sito fa uso di cookies tecnici per gestire il login, la navigazione ed altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, date l'assenso a che questi cookies vengano salvati sulla vostra macchina.

    Guarda la Privacy Policy di Cercat



Innovabilia 2012 - Resoconto PDF Stampa E-mail

logo innovabilia

Il 17-18 e 19 maggio 2012 Il CERCAT ha partecipato come espositore alla seconda edizione di Innovabilia, il Festival delle innovazioni per le diverse abilità e la qualità della vita, organizzato dall'Assessorato al Welfare della Regione Puglia e dall'ARTI, l'Agenzia regionale per la tecnologia e l'innovazione, in collaborazione con l'Assessorato regionale allo Sviluppo economico.

Quasi quattromila sono stati gli utenti che hanno partecipato al Festival nei giorni passati.

Leggi tutto...
 
Innovabilia 2012 PDF Stampa E-mail

innovabilia 2012

 

Il CERCAT sarà presente presso la Fiera di Foggia (PAD. 71, stand n. 25  e 26) ad INNOVABILIA, il festival dedicato alle innovazioni per migliorare la qualità della vita delle persone con diversa abilità anche temporanea.

 

Nello stand n. 26 verranno illustrate  attraverso una presentazione e materiale  informativo, le Attività e i Servizi offerti  dal Centro CERCAT.

 

Nello stand n. 25, le persone diversamente abili potranno sottoporsi al test di Verifica delle Capacità Residue (VCR) di Fiat Autonomy . In un’ area esterna, adiacente alla fiera e di facile accesso dallo stand n. 25 sarà realizzato un percorso protetto dove sarà possibile effettuare la prova di guida pratica su autovetture allestite con dispositivi diversi. Attraverso il test effettuato al VCR e la prova di guida pratica è possibile individuare gli ausili e strumenti che possano consentire alla persona disabile di ottenere la patente di guida, adattare la propria autovettura e, quindi, muoversi liberamente.

 

Per ulteriori informazioni contattare:

Ing. Michele Bellosguardo

Tel. 0885/425370. cell. 393/9601483

 e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
Stipula Convenzione CERCAT - ASL FG PDF Stampa E-mail

 

convenzione asl Foggia Cercat

Alla presenza dell’Assessore alle Politiche Sociali della Regione Puglia, la dottoressa Elena Gentile, lo scorso 4 aprile, a Foggia, è stata stipulata una convenzione tra la Asl Foggia e il CERCAT di Cerignola.
A firmare tale documento sono stati  Attilio Manfrini, Direttore Generale della Asl foggiana e Paolo Tannese, Presidente della Cooperativa Sociale Europea ESCOOP.

L'intesa è nata in quanto, il Dipartimento di Riabilitazione ad oggi non è in grado di garantire l’allestimento di equipe valutative sia per la mancanza di molte delle professionalità necessarie per il lavoro multiprofessionale richiesto, sia per la mancanza del grande parco ausili.

 

asl_fg_2La Convenzione offrirà molti vantaggi alla ASL FG , tra i quali l’ uniformità di valutazione per chi richiede la prescrizione di ausili tecnici e protesici di particolare impegno economico, oltre che ad alta tecnologia meccanica, elettronica ed informatica, quali, ad esempio, sistemi di mobilità e abbattimento delle barriere architettoniche, ed una razionalizzazione della spesa finalizzata alla valutazione dell’appropriatezza della prescrizione degli stessi ausili richiesti.

Il CERCAT , promosso dalla Città di Cerignola e finanziato dalla Regione Puglia – Assessorato alle Politiche Sociali, è risultata, dopo apposita indagine conoscitiva sul territorio provinciale, unica struttura capace di fornire le competenze richieste.

 
Progetto I’CITYFORALL - AGE SENSITIVE ICT SYSTEMS FOR INTELLIGIBLE CITY FOR ALL PDF Stampa E-mail

PROGRAMMA di FINANZIAMENTO e BANDO: AAL (Ambient Assisted Living), AAL-2011-4

DURATA: 36 mesi

PARTNERSHIP

FRANCIA: CEA (Centre d’Energie Atomique) - Capofila; Università Paris Descartes, CENTICH (Centro di Competenze Nazionale nell’ambito delle ICT per l’Autonomia); Active Audio

ITALIA: ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile); CRF (Centro Ricerche FIAT)

GERMANIA: Università Tecnica di Monaco

SVIZZERA: EPFL – Laboratorio di Elettromagnetismo ed Acustica

ESCOOP partecipa al progetto in qualità di sub-appaltatore di ENEA.

 

OBIETTIVI e GRUPPO TARGET (utenti finali)

Il progetto è finalizzato all’elaborazione di sistemi ICT “Audio Aged sensitive” per migliorare la mobilità e la sicurezza per un migliore benessere sociale e mentale (globale). La popolazione target è composta da persone tra i 55 e gli 85 anni di età, in grado di muoversi normalmente ed affetti da presbiacusia. Gli ambienti in cui saranno testati i sistemi sviluppati sono spazi pubblici confinati (stazioni ferroviarie, aeroporti, musei, ecc.) ed automobili. Il ruolo di ESCOOP nel progetto consisterà nel supportare l’ENEA nella fase sperimentale dei dispositivi che saranno realizzati nel corso del progetto. I test “in vivo” coordinati da ENEA, infatti, saranno effettuati in due modalità: la prima su una vettura FIAT disponibile presso i laboratori del CERCAT di Cerignola (FG) gestito da ESCOOP; la seconda su una stazione ferroviaria in Puglia.

 
Progetto “MET-AAL - METhodology and instruments for pervasive model in Ambient Assisted Living” PDF Stampa E-mail

ENTE E PROGRAMMA DI FINANZIAMENTO: Regione Puglia – Bando FESR “AIUTI A SOSTEGNO DEI PARTENARIATI REGIONALI PER L’INNOVAZIONE” (POR FESR 2007-2013 Obiettivo Convergenza - ASSE I - Linea 1.2 – Azione 1.2.4 “Investiamo nel vostro futuro”)

DURATA: 18 mesi

PARTNERSHIP

MATRIX srl– capofila; CNR-IMM (Consiglio Nazionale delle Ricerche), Università del  Salento – Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione; BAUTECH srl; CUPERSAFETY; Laboratorio di analisi cliniche “Dott. Pignatelli”; AMT SERVICES srl; AGILEX srl; ENA CONSULTING srl; cooperativa sociale ORIZZONTI; ITEM OXYGEN srl

OBIETTIVI e GRUPPO TARGET

Il progetto mira a definire e realizzare una piattaforma di “ambient assisted living” per fornire supporto, assistenza e servizi a persone con carenze di autosufficienza (disabili, anziani, ecc.). Gli innovativi dispositivi tecnologici saranno sviluppati dalle PMI e dagli enti di ricerca coinvolti e quindi testati in ambienti di vita reale con il supporto dei partner rappresentativi dell’utenza finale (es. ESCOOP)

ATTIVITA’

  • Analisi delle specifiche funzionali e metodologiche per l’assistenza e il monitoraggio di soggetti che necessitano di ausilio negli ambienti di vita;
  • Studio e definizione di modelli di interazione tra soggetto e ambiente assistito:
  • Definizione e progettazione della piattaforma hardware e software di ambiente assistito;
  • Sviluppo dei componenti della piattaforma di ambiente assistito;
  • Dimostrazione e validazione.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 Succ. > Fine >>

Pagina 4 di 8