Warning
  • Direttiva EU sulla e-Privacy

    Questo sito fa uso di cookies tecnici per gestire il login, la navigazione ed altre funzioni. Utilizzando il nostro sito, date l'assenso a che questi cookies vengano salvati sulla vostra macchina.

    Guarda la Privacy Policy di Cercat

Innovabilia 2012 - Resoconto PDF Stampa E-mail

logo innovabilia

Il 17-18 e 19 maggio 2012 Il CERCAT ha partecipato come espositore alla seconda edizione di Innovabilia, il Festival delle innovazioni per le diverse abilità e la qualità della vita, organizzato dall'Assessorato al Welfare della Regione Puglia e dall'ARTI, l'Agenzia regionale per la tecnologia e l'innovazione, in collaborazione con l'Assessorato regionale allo Sviluppo economico.

Quasi quattromila sono stati gli utenti che hanno partecipato al Festival nei giorni passati.

Persone diversamente abili e loro famiglie, scuole, giovani, terzo settore, ricerca hanno preso contatti con il CERCAT che ha esposto negli stand 25 e 26 del padiglione 71 e ha fornito informazioni sulla convenzione con l'ASL di Foggia (grazie al grande parco ausilii e ad un'équipe multidisciplinare del CERCAT la scelta di un determinato ausilio sarà calibrato in base alle esigenze reali al fine di garantire l'appropriatezza prescrittiva ed evitando una superficiale scelta dell' ausilio da catalogo) e offerto consulenza per compensare disabilità o carenza di autonomia grazie alla proiezione di una presentazione power point che spiegasse la mission, i servizi e la struttura stessa del centro con gli spazi espositivi e di prova dei diversi ausilii tecnici. Nello stand numero 25, persone diversamente abili hanno potuto sottoporsi gratuitamente al test di Verifica delle capacità residue (Vcr) di Fiat Autonomy, unico verificatore presente al sud Italia. Attraverso il test effettuato al Vcr e la prova di guida pratica si possono individuare ausili e strumenti che possano consentire alla persona disabile di ottenere una patente di guida speciale, adattare la propria auto e, quindi, assumere una nuova autonomia.

Infatti in un'area esterna, adiacente alla fiera e di facile accesso dallo stand 25 è stato possibile, su un percorso recintato, effettuare la prova di guida pratica su autovetture allestite con dispositivi diversi. Precisamente 12 sono state le visite condotte dall' Ingegner Michele Bellosguardo (responsabile CERCAT). Parte degli utenti erano già a conoscenza del simulatore, parte son venuti a contatto con il Vcr e del CERCAT stesso solo in quei giorni.

 

innovabilia stand 1

 

Il 18 maggio, durante le iniziative del Festival, il centro CERCAT (Cerignola), il centro DOMOS (Conversano), il C.a.t.a (Centro per le Autonomie e le Tecnologie di Ausilio per le Disabilità), il centro ausilii dell'Associazione La Nostra Famiglia (Ostuni) e l'Associazione E-LSA hanno firmato un Protocollo d'Intesa che prevede la realizzazione della messa in rete dei cinque centri ausili e di assistenza per la domotica sociale e la connettività realizzati in Puglia. Il CERCAT con gli altri quattro centri, si impegna a concorrere alla realizzazione di un percorso di lavoro rivolto a consolidare la rete regionale di tutti i centri ausili e di assistenza per la domotica sociale e la connettività sociale pubblica e privata operante sul territorio regionale. Attraverso l'avvio del progetto Qualify – Care Puglia, si favorirà l'accesso alle famiglie dei non autosufficienti, alla progettazione di soluzioni domotiche personalizzate, all'acquisto di ausili informatici, domotici ed alla maggiore appropriatezza nell'utilizzo delle risorse finanziarie che la Regione Puglia assegnerà alle famiglie, a completamento dei PAI (progetto assistenziale individualizzato), per l'acquisto di ausili specialistici e soluzioni domotiche per l'autonomia nella vita quotidiana (AAL – Ambient Assisted Living).

Nell'ultima giornata, il 19 maggio, nello stand 26 un espositore presente nel CERCAT ha presentato inoltre un innovativo ausilio: il kit iPad: una nuova frontiera tecnologica per favorire l'apprendimento e la comunicazione.

In conclusione diverse tipologie di utenti e con diverse disabilità ed esigenze sono entrate in contatto con il CERCAT ; l'obiettivo comune è quello di facilitare il loro accesso agli strumenti per l'inclusione sociale e l'autonomia nella vita quotidiana anche per disabilità momentanee o per favorire un invecchiamento attivo e in buona salute delle persone anziane seguendo le direttive dell'Unione Europea, che ha eletto il 2012 anno europeo dell'invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni.

 

innovabilia stand 2

 

 

In conclusione diverse tipologie di utenti e con diverse disabilità ed esigenze sono entrate in contatto con il CERCAT ; l’obiettivo comune è quello di facilitare il loro accesso agli strumenti per l’inclusione sociale e l’autonomia nella vita quotidiana anche per disabilità momentanee o per favorire un invecchiamento attivo e in buona salute delle persone anziane seguendo le direttive dell’Unione Europea, che ha eletto il 2012 anno europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni.